fbpx

Perché non devi aspettare i saldi di fine stagione per trovare un Mental Coach Sportivo

banner mental coach sportivo

Perchè serve allenare la mente oltre al fisico?

Sapete in che periodo abbiamo il massimo arrivo di atleti che richiedono una consulenza di Coaching Sportivo?

A fine stagione!

Oppure dopo un grosso fallimento!

La richiesta è in un certo senso quella di “essere aggiustati” in tempo per la prossima stagione.

Ma cerchiamo di vederla in prospettiva:

  • Aspetti di infortunarti prima di lavorare sulla tua forma fisica?
  • Aspetti di sviluppare un difetto tecnico per allenarti sulla tecnica? 

Certo che no!

Ti alleni a livello fisico e tecnico per sviluppare la giusta preparazione prima della stagione agonistica.

Bene così dovresti fare anche per l’allenamento mentale!

Quando serve un Mental Coach Sportivo?

Se chiedo ad un atleta o ad un allenatore quanto sia importante il lato mentale nelle prestazioni sportive, tutti sono d’accordo nel rispondere che è fondamentale.

Ovviamente l’allenamento tecnico e fisico è un prerequisito imprescindibile ma una volta stabilite le basi tecniche e atletiche necessarie, è l’atteggiamento mentale che differenzia chi riesce a raggiungere i propri obiettivi da chi non lo fa!

Avere il giusto atteggiamento mentale ti permette di cogliere i massimi frutti dal tuo allenamento e di dare il massimo durante le prestazioni.

Ma se tutti siamo d’accordo su questo punto almeno sul piano teorico, cosa succede quando passiamo al lato pratico?

Per capirlo è sufficiente rispondere ad una semplice domanda:

Quante ore dedichi a settimana al tuo allenamento fisico e quante al tuo allenamento mentale?

Credo che sebbene tu possa essere d’accordo sull’importanza della mente nella prestazione sportiva, difficilmente dedicherai all’allenamento mentale anche solo la metà del tempo che dedichi all’allenamento fisico.

Se quindi ci dobbiamo chiedere quando è utile cercare un Mental Coach Sportivo, la risposta è il prima possibile.

Non certo a stagione finita quando ormai le nostre prestazioni non sono state quelle che ci aspettavamo.

Cosa fa un Mental Coach Sportivo?

Durante una competizione vorresti rimanere calmo, concentrato e in grado di resistere alla pressione?

Gli atleti che richiedono una consulenza di coaching solitamente si lamentano di riuscire ad ottenere ottimi risultati durante gli allenamenti, o quando non si sentono sotto pressione, ma poi di non riuscire a tradurli in successi durante le competizioni.

Ma cos’è che rende diverso un allenamento da una competizione?

La risposta è lo stato mentale con cui affronti le due situazioni.

E in che modo alleni la tua mente ad essere predisposta al meglio per affrontare una competizione?

Sicuramente cercherai di motivarti e di sforzarti di rimanere concentrato e positivo, ma questo non è un programma di allenamento strutturato e organizzato.

A questo serve un Mental Coach Sportivo: a fornirti un metodo per affrontare situazioni e difficoltà.

# Leggi anche Il ruolo del Mental Coach Sportivo.

Così come alleni le tecniche e ti prepari a livello atletico attraverso dei programmi di allenamento specifici, atti a farti sviluppare a pieno le tue potenzialità; così, allo stesso modo, puoi allenarti per sviluppare le tue abilità mentali.

Il ruolo del Mental Coach è di aiutarti a gestire i tuoi stati mentali in modo da far funzionare la tua mente per te e non contro di te.

Come può aiutarti un Mental Coach Sportivo?

Tutti noi abbiamo dei pensieri negativi che automaticamente ci balzano nella mente e sempre nel momento peggiore!

Come dicevamo poco sopra, allenare la mente significa prepararsi a saper gestire questi pensieri quando sopraggiungono.

Il tuo Mental Coach ti aiuterà ad analizzare il tuo sistema di credenze disfunzionali e ad eliminare i circoli viziosi in cui sei abituato a cadere.

Ti fornirà le tecniche per gestire la pressione, controllare le tue emozioni, superare i tuoi errori e costruire uno stato d’animo che ti permetta di eccellere nel tuo campo d’azione e di distribuire le tue capacità tecniche e fisiche al massimo livello.

# Leggi anche Mental Coach: chi, cosa e perché.

Arrivato a questo punto di questa lettura hai capito che dovresti considerare l’allenamento mentale come una parte prioritaria del tuo programma di allenamento?

E che quando gli allenamenti fisici non bastano dovresti considerare l’idea che forse è la mente quella che devi allenare?

Non sto facendoti un’opera di convincimento, ma se ti sei ritrovato anche un minimo in quello che ho scritto allora è arrivato il momento per te di accedere in maniera diversa alle potenzialità della tua mente.

Io ti farò vedere come.

Compila il form dei CONTATTI e LASCIA UN COMMENTO qui sotto per dirmi se ti è piaciuto l’articolo.

A presto!

Una risposta su “Perché non devi aspettare i saldi di fine stagione per trovare un Mental Coach Sportivo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *