fbpx

Come le tue abitudini ti porteranno al successo

banner blog nicola15.4

Noi siamo quello che facciamo abitualmente. L’eccellenza non è un azione, ma un’abitudine.

Cosa voleva dire Aristotele con queste parole?

Sai cos’è un abitudine?

E quali sono le abitudini che ti caratterizzano?

La formazione di un’abitudine è il processo mediante il quale i nuovi comportamenti diventano automatici.

Qualcuno che istintivamente si accende una sigaretta dopo aver bevuto un caffè ha un’abitudine, così come la persona che va a correre tutte le mattine prima di andare a lavorare.

E’ facile intuire come alcune abitudini siano sane, altre meno e come alcune siano estremamente difficili da cambiare.

Questo perché i modelli comportamentali che ripetiamo più spesso sono incisi nei nostri percorsi neurali.

Può sembrare banale, ma le abitudini sono molto importanti perché anche se apparentemente riguardano una piccola parte della giornata, il loro potere diventa immenso con il passare del tempo.

Una piccola azione ripetuta tutti i giorni porta ad ottenere grandi risultati a lungo termine.

Qual è la chiave per raggiungere un successo duraturo?

Se, come sostiene Aristotele, ognuno di noi si identifica con le azioni che compie, con i propri comportamenti automatizzati, allora è facile intuire come l’eccellenza non possa essere il frutto di un’azione intrapresa una volta ogni tanto.

Ogni professione, dalla più semplice alla più complessa, richiede un certo grado di conoscenza e abilità.

Ma chi è realmente bravo nel proprio lavoro spesso dimostra anche un certo grado di passione e amore per ciò che fa.

È la passione che porta all’impegno  e alla costante innovazione.

Nella società attuale tutto avviene in modo rapido e spesso ci si fa abbagliare dall’idea di facili successi raggiunti in modo rapido e fulmineo, senza sforzi, senza impegno.

Ma spesso  tanto rapida è l’ascesa quanto rapido sarà il tracollo.

Quanti atleti famosi conosci che hanno raggiunto il successo senza bisogno di allenarsi?

Ogni atleta, per raggiungere i massimi livelli, ha bisogno di sottoporsi a perenni allenamenti per perfezionarsi in ogni movimento, in ogni gesto, lavorando su ogni dettaglio.

Per ottenere dei risultati duraturi l’unico modo è rinunciare ai sotterfugi e agli inganni, non ci sono strade alternative , l’unica strada è quella del duro lavoro.

Lo sa bene chi pratica arti marziali: l’eccellenza non arriva da capacità innate ma dall’allenamento costante.

Bruce Lee, oltre ad essere un grande attore e un maestro indiscusso di arti marziali, è stato un grande appassionato di crescita personale:

 “Non temo l’uomo che ha praticato 10.000 calci una volta, ma temo l’uomo che ha praticato un calcio 10.000 volte”.

Se vuoi ottenere dei risultati, devi focalizzarti su ciò che intendi fare, senza saltare da un’attività all’altra.

Non devi arrenderti, devi continuare a fare pratica.

Come si raggiunge l’eccellenza?

Oggi direi che la strada verso il successo è costellata di passione, sacrificio, errori fatti e soluzioni trovate, sconfitte e vittorie, cadute e risalite.

Ma se mi chiedi quali sono le chiavi per raggiungere il successo, la mia risposta è sempre la stessa:

PERSEVERANZA!
PERSEVERANZA!
PERSEVERANZA!

Qual è la strada per raggiungere i propri obiettivi?

Far sì che le nostre azioni diventino abitudini che ci avvicinano alla meta.

Nella pratica del Wing Tiun tutti i giorni alleniamo le forme, cioè una specifica serie di movimenti effettuati in sequenze stabilite, attraverso le quali gli allievi perfezionano la propria tecnica.

La pratica quotidiana delle forme aiuta a imprimere nella memoria muscolare i movimenti fondamentali, che ripetuti migliaia e migliaia di volte diventano automatici e quindi facilmente fruibili anche nelle situazioni di difficoltà.

La prima forma che si insegna è la “Siu Nim Tau” o forma della  “Piccola Idea”.

Questa forma insegna agli allievi i movimenti base delle mani e i concetti basilari del sistema, essenziali per apprendere tutte le tecniche successive.

La Siu Nim Tao racchiude molti significati, ma quello forse più importante è che:

“Se tu non sei in grado di padroneggiare una piccola idea correttamente, non farai mai nulla di corretto, non importa se nella pratica del WingChun o di altro nella tua vita quotidiana.”

Ecco perché se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi dobbiamo partire dai piccoli passi che servono per raggiungerli.

Ogni giorno alzarci e fare un passo nella direzione della nostra meta, non importa se lentamente, l’importante è che sia costante e con dedizione.

Noi siamo le nostre abitudini.

Facciamo quindi in modo che le nostre abitudini ci portino al successo.

Se vuoi scoprire come fare ad eliminare vecchie abitudini nocive ed installarne di nuove trasformando così la tua vita come vuoi tu, ti invito a scoprire di più sull’evento DA ZERO AL SOGNO  cliccando sul link qua sotto.

9-10-11 OTTOBRE 2020

L’unico evento di tre giorni che ti permetterà di apprendere le strategie e acquisire gli strumenti per ottenere la vita che hai sempre sognato.

9-10-11 OTTOBRE 2020

L’unico evento di tre giorni che ti permetterà di apprendere le strategie e acquisire gli strumenti per ottenere la vita che hai sempre sognato.