fbpx

“Quella sporca dozzina”

CAMBIARE

Quante volte hai provato a cambiare e dopo un certo periodo sei tornato sconfortato alle vecchie abitudini?

Hai cominciato a raccontarti una sequela infinita di scuse per ricominciare poi a fare le stesse identiche cose di prima.

È facilissimo identificare cosa devi fare per cambiare la tua vita.

È difficilissimo accettare che per cambiare devi lasciare andare molte cose e sradicare molte erbacce in modo che il terreno della tua vita sia di nuovo libero e fertile.

E’ facile perdere la motivazione dopo poco tempo, cominciare a procrastinare e successivamente abbandonare.

E’ difficile trovare un modo efficace che ti porti davvero al cambiamento, che costantemente si ripresenta nella tua lista dei buoni propositi perché se non hai lavorato sufficientemente su te stesso non hai acquisito né gli strumenti né un metodo che ti possano aiutare.

Io ero come te.

Poco più che ventenne avevo una grande ambizione, sostenuta anche dalla necessità di diventare al più presto autosufficiente dopo la morte di mio padre, ma non avevo gli strumenti.

Il rischio è accontentarsi di ciò che arriva e convincersi pure che vada bene così ma ti assicuro che può essere meglio, MOLTO MEGLIO.

È nostro dovere scegliere attentamente ciò per cui vale la pena usare la nostra energia.

In più è necessario capire che non sono le circostanze o le azioni di altre persone che definiscono le nostre vite.

La realtà è che tutto dipende da noi.

Non da quello che ci succede, ma da come reagiamo.

Non da quello che è, ma da quello che ne pensi tu.

Se vuoi cambiare la tua vita, per diventare la persona che sai che vuoi e che devi essere, devi scegliere cosa vale la pena tenere e cosa devi lasciar andare.

Per fare tutto questo devi essere disposto a perdere “quella sporca dozzina”

1. Abbandona il tuo ORGOGLIO

"Per orgoglio ci inganniamo sempre. Ma in fondo sotto la superficie della coscienza una voce calma e sommessa ci dice che qualcosa è stonato".

C.G. Jung

Per cambiare la tua vita devi ammettere ciò che non funziona.

Devi umiliarti.

Devi chiedere aiuto.

Il tuo ego difenderà le tue attuali circostanze, ma non puoi permettere a una fugace sensazione di vergogna di eclissare la ragione.

Non puoi vivere il resto della tua vita come sei, solo perché sei troppo orgoglioso di ammettere che qualcosa non va. 

2. Abbandona le tue STAMPELLE EMOTIVE

Sai perché non hai ancora cambiato la tua vita?

Perché sei bloccato, stagnante e stai ancora cercando delle scuse?

Perché ti stai appoggiando a “stampelle emotive”.

Restare piccoli, avere paura, rimanere controllati e rifiutarsi di agire sono tutti sintomi di non voler perdere ciò che è familiare, conosciuto e affidabile.

3. Lascia andare tue TECNICHE DI ELUSIONE

Qualunque cosa tu stia facendo per intorpidire la fastidiosa sensazione che qualcosa non sia giusto, sia che si tratti di mangiare, bere, fare sesso o altro, non puoi più allontanare quella sensazione.

Non è qui per torturarti inutilmente, è qui per informarti.

Il primo passo è rimuovere i meccanismi di elusione.

Il secondo è ascoltare.

4. Dimentica il tuo EDONISMO

È controintuitivo, ma vivere la vita dei tuoi sogni molto raramente implica rispondere ai tuoi desideri d’impulso.

In effetti, le persone profondamente soddisfatte e di grande successo comprendono che perseguire il piacere è un vicolo cieco, una strada che porta alla confusione, alla malattia e alla pigrizia.

5. Esci dalla tua ZONA DI COMFORT

"La zona di comfort è uno stato psicologico in cui ci si sente familiari, al sicuro, a proprio agio e protetti. Non cambi mai la vita finché non esci dalla tua zona di comfort; il cambiamento inizia alla fine della tua zona di comfort".

Roy T. Bennett

Lasciare la tua zona di comfort non è così semplice come sfidare te stesso a sentirti un po ‘a disagio di tanto in tanto.

In realtà, è più come entrare in una nuova vita in cui tutto è sconosciuto e tutto è possibile e quindi terrificante.

Quando esci veramente dalla tua zona di comfort, entri in una nuova vita e con ripetizione e tempo, questo diventa il tuo nuovo senso di familiarità.

Siate sempre consapevoli di ciò che vi sta condizionando per sentirvi a vostro agio.

6. Allenta la tua COMPOSTEZZA

"La compostezza è il sovrano dell'instabilità".

Lao Tzu

Se vuoi cambiare la tua vita, dovrai piangere.

Parecchio.

Dovrai mostrare le tue emozioni.

Dovrai uscire di casa alle 7 del mattino nello stesso maglione in cui hai dormito perché un lampo di creatività ti ha colpito e c’è qualcosa che devi fare.

7. Smetti di aspettare il RICONOSCIMENTO

Quello che sei disposto a fare anche se nessuno applaude è ciò che devi fare.

È la vera cartina tornasole: se sei disposto a farlo senza un applauso, lo stai facendo per le giuste ragioni.

Un giorno potrebbe arrivare il riconoscimento.

Non importa.

Non è l’obiettivo finale.

8. Sconfiggi il bisogno di VENDETTA

È tempo di mettere a tacere l’idea che la tua vita possa essere una fonte di invidia e orgoglio, un modo per portare rancore infinito ai bambini che ti hanno maltrattato e ai coetanei che ti hanno sottovalutato.

È tempo di smettere di costruire la tua vita attorno alla speranza che un giorno tu possa mettere in atto una vendetta su tutti coloro che ti hanno fatto del male.

Quando questa è la tua mentalità, fai delle scelte in base a ciò che immagini le altre persone percepiranno.

È solo illusione sull’illusione.

Inoltre, vivere felicemente e bene è in realtà la migliore vendetta, in piccola parte perché non stai più cercando di provare nulla agli altri.

9. Smetti di obbedire ai tuoi DEMONI INTERIORI

I tuoi demoni sono solo parti di te che non hai ancora imparato ad amare.

La cosa interessante di come i nostri demoni interiori ci perseguitano è che quando facciamo ciò che chiedono, stanno zitti.

Quando facciamo ciò per cui sentiamo un prurito, eppure sappiamo che alla fine ci rovinerà, siamo soddisfatti per un batter d’occhio.

Eppure, alla fine, ci rendiamo conto che se continuiamo a obbedire a questi impulsi, le nostre peggiori paure si avvereranno perché le renderemo vere.

Diventeremo i gusci delle persone che intendevamo essere.

Superare i nostri impulsi più oscuri non è solo una questione di resistere a loro, è una questione di poterli ascoltare ad alta voce e scegliere diversamente.

10. La CERTEZZA assoluta non esiste

Non ci sono scelte certe nella vita, ci sono solo percorsi che sono stati battuti così tante volte che quelli che sono arrivati alla fine possono tornare e dire: questa è la strada – l’unica strada.

Quello che molti non capiscono è che vivere la vita di qualcun altro in cambio del non sentirsi mai “impauriti” non è affatto vivere.

La certezza è un’illusione nella sua forma più alta:

non c’è nulla di garantito nella vita, quindi è nel nostro interesse fare ciò che non è meno rischioso, ma che vale la pena.

11. Abbandona la vecchia idea che hai avuto su COME SAREBBE STATA LA TUA VITA

"Qualunque cosa tu stia cercando, non arriverà nella forma che ti aspetti".

Haruki Murakami

Pensavi di sapere come sarebbe stata la tua vita da adulto.

Hai fantasticato…sperando che fosse come avevi immaginato.

E poi ci sei arrivato e non eri felice.

Questo perché le idee che avevi sulla tua vita futura provenivano da una persona giovane, ingenua e ancora senza esperienza.

12. I tuoi ATTACCAMENTI per diventare chi pensavi di essere

"Non dovremmo giudicare le persone dal loro picco di eccellenza, ma dalla distanza che hanno percorso per arrivare dove sono oggi".

Henry Ward Beecher

Proprio come le idee che hai avuto sulla tua vita futura, ognuno di noi ha un’immagine di se stesso nel futuro: come saremo fisicamente, l’età in cui avremo realizzato una sogno ecc…

Ricorda: non devi nulla al tuo IO passato.

Adesso quello che devi a te stesso è diventare quello che sei essenzialmente.

Lascia andare l’idea costante di essere qualcuno che non sei, non perché te lo dico, ma perché hai capito finalmente che quello non è l’unico modo di vivere.

Segui questi consigli e poi passa all’azione.

Sono sicuro che tutto ciò che ti ho detto non sono “cavolate” proprio perché IO HO LASCIATO ANDARE TANTE COSE E HA FUNZIONATO.

Il mio modo per aiutarti in una trasformazione duratura è quello di invitarti a partecipare all’evento dell’anno: Da Zero al SOGNO (divertiti a leggere l’articolo “Da Zero al Sogno: monologhi interiori”).

Condividerò con te il modo per distruggere i blocchi del tuo passato, per diventare finalmente consapevole delle tue attuali potenzialità e per metterle al tuo servizio per costruire il futuro radioso che ti meriti.

Scopri subito l’offerta che ti ho riservato.

Da Zero al SOGNO

9-10-11 OTTOBRE 2020 FIRENZE

Da Zero al SOGNO

9-10-11 OTTOBRE 2020 FIRENZE