fbpx

Lavoro Duro: il fondamento del Metodo Marziale

duro lavoro

Nessuno è eccezionale senza lavorare duramente.

Il duro lavoro, almeno per quanto mi riguarda, è sempre la base di grandi risultati.

Ed è proprio questo che mi ha portato a forgiare il mio Metodo Marziale, un sistema di Coaching che utilizzo con i miei studenti da anni e che se vorrai potrai conoscere anche te.

Il mio scopo è quello di aumentare il livello delle tue performance, in parole povere GENERARE RISULTATI MIGLIORI DI QUELLI CHE AVRESTI AVUTO SENZA IL MIO SUPPORTO.

Alle base di tutto c’è il duro lavoro, un concetto che ho imparato molto bene durante i miei studi dell’arte marziale che pratico, il Kung Fu.

Sai cosa significa Kung Fu? ABILITA’ OTTENUTA GRAZIE AD UN DURO LAVORO

Ti assicuro che senza non c’è niente di spettacolare.

Nemmeno Bruce Lee sarebbe diventato Bruce Lee senza il duro lavoro.

Ma tornando a noi!

Organizzarsi è un lavoro duro.

Stabilire obiettivi, fare piani per raggiungerli e rimanere in pista è un lavoro duro.

Se il tuo approccio ai grandi progetti che hai in cantiere prevede il duro lavoro, potrai procedere lentamente, ma sarai sicuro di arrivare.

Nessuna scappatoia: duro lavoro

Non ci sono scorciatoie per un successo che duri nel tempo.

Molte persone faranno ciò che è più facile ed eviteranno il duro lavoro, ed è proprio per questo che dovresti fare il contrario.

Come dice uno dei miei mentori, Jim Rohn:

Non vorrei che fosse più facile; vorrei che tu fossi migliore.

Non ci sono prove di prestazioni di alto livello senza esperienza o pratica.

Le persone più affermate hanno avuto bisogno di anni di duro lavoro e di scelte intelligenti prima di arrivare ai massimi livelli.

Stephen King una volta ha detto:

Il talento è meno costoso del sale da tavola. Ciò che separa l’individuo di talento da quello di successo è un sacco di duro lavoro.

E come dice Henry Ford:

Più lavori duro, più sei fortunato e più successo ottieni!

Non esiste un surrogato del duro lavoro.

Non credere mai e poi mai, a chi ti dice che puoi cavartela facendo la cosa più semplice possibile.

Perché c’è sempre qualcuno dietro di te che vuole davvero fare quello che stai facendo tu.

E se lo vuole davvero lavorerà più duramente di te e lo otterrà.

La grandezza non viene data a nessuno; richiede molto impegno.

Le persone migliori in ogni campo sono quelle che dedicano più ore ai loro mestieri.

Esempi storici di duro lavoro

  • Winston Churchill, uno dei più grandi oratori del XX secolo ripeteva i suoi discorsi in modo compulsivo.
  • Vladimir Horowitz, pianista e compositore russo, diceva:

Se non mi alleno per un giorno, lo so io. Se non pratico per due giorni, lo sa mia moglie.

  • Michael Jordan si allenava intensamente oltre i già faticosi allenamenti di squadra.
  • Bill Gates ha visto l’alba del PC e ha lavorato duramente per mettere un computer su ogni scrivania.

Il duro lavoro è impegnativo, doloroso e scomodo.

Ma è l’unico modo per arrivare in cima.

In effetti, una chiave importante per il successo è imparare a godere di un lavoro stimolante e divertirsi lavorando sodo.

Per la maggior parte delle persone, il lavoro è già abbastanza duro senza spingere ancora di più.

Quei passaggi extra sono così difficili e dolorosi che non vengono quasi mai eseguiti.

Se vuoi raggiungere degli obiettivi davvero grandi e interessanti, devi imparare ad innamorarti del duro lavoro, perché è questo che fa la differenza.

La cosa buona del duro lavoro è che è universale.

Non importa in quale settore operi:può essere utilizzato per ottenere risultati positivi a lungo termine indipendentemente dalle specifiche.

Lavoro duro e lavoro intelligente vanno sempre in coppia

Essere intelligenti non significa avere il “gene del genio”, ma significa fare le scelte giuste.

Calcolare i propri passi prima di raccogliere i frutti del successo.

Quando le persone raggiungono l’apice del successo, diventano più esperte, commettono meno errori, migliorano le loro capacità decisionali e sfruttano al meglio le opportunità .

E questo produce qualcosa che consente loro di risparmiare molto tempo, fatica ed energia.

Lavoro duro e paura di fallire

Non vedere il fallimento come un ostacolo, ma sii abbastanza intelligente da imparare da lui.

Il duro lavoro è il COME per raggiungere la grandezza e se questo comporta qualche fallimento non importa; basta solo rialzarsi, fare tesoro della sconfitta, imparare da questa e riprovare.

Come dice la mitica Oprah Winfrey:

Il grande segreto nella vita è che non esiste un grande segreto. Qualunque sia il tuo obiettivo, puoi arrivarci se sei disposto a lavorare.

Non aspettare le opportunità, creale.

Quando impari ad accettare il duro lavoro invece di scappare da esso, acquisisci la capacità di portare avanti i tuoi grandi obiettivi, indipendentemente da ciò che serve per raggiungerli.

Superi gli ostacoli che fermano gli altri che hanno meno risolutezza.

Ma cosa ti porta a questo punto?

Cosa ti porta ad accettare il duro lavoro?

Un uomo di vero successo continuerà a provare e a lottare fino a quando non perfezionerà la sua arte, senza soffermarsi a contare i fallimenti.

Thomas Edison ha fallito circa 10.000 volte mentre stava lavorando alla lampadina eppure non ha mai sognato di arrendersi: questo è il duro lavoro e la determinazione che segna un vero successo.

Picasso è stato eccezionalmente prolifico per tutta la sua lunga vita.

Il numero totale di opere d’arte che ha prodotto è stato stimato in 50.000, di cui 1.885 dipinti; 1.228 sculture; 2.880 ceramiche, circa 12.000 disegni, molte migliaia di stampe e numerosi arazzi e tappeti.

E ci sono circa 870 dipinti di Vincent van Gogh esistenti oggi.

La sua prima data del 1881 e l’ultima del luglio 1890, solamente in 8 anni!!!

Se sei disposto a presentarti ogni giorno all’appuntamento con il duro lavoro, farai grandi progressi.

Ma se arrivare in cima fosse facile, non sarebbe così raro.

Supera l’ostacolo iniziale rendendolo il più basso possibile, quindi continua a superare gli ostacoli molto facili finché non sarai una forza della natura inarrestabile.

Come vedi dai molteplici autori che ho citato l’importanza del duro lavoro è una verità senza tempo.

Piuttosto che snobbarlo, corri con esso e non rimarrai mai deluso.

La tua vita raggiungerà un livello completamente nuovo quando smetterai di evitare e temere il duro lavoro e ti arrenderai (in senso buono del termine) semplicemente ad esso.

La grandezza e il successo straordinario non sono riservati a pochi prescelti.

È disponibile per te e per tutti.

Se sei disposto a metterti al lavoro, i tuoi sforzi saranno ripagati.

E quindi non mi resta che augurarti il successo che meriti!

Grazie per aver letto il mio articolo.

Mi piacerebbe conoscere le tue considerazioni al riguardo.

Puoi scrivermi direttamente su info@mentoringresources.org

oppure CLICCA QUI per accedere direttamente alla pagina dei contatti.