fbpx

Il ROI del Coach: 3 semplici motivi per cui un’azienda dovrebbe investire sul Coaching

Progetto senza titolo-30

Perché dovresti assumere un Coach per aiutarti a far decollare la tua Startup o per migliorare il rendimento della tua azienda?

L’opinione comune è che un manager ha bisogno solo di numeri, previsioni, statistiche, pronostici a breve, medio e lungo termine, che sappia calcolare un ROI (Ritorno sugli Investimenti) al centesimo e tutto questo dovrebbe dargli la speranza che tutte queste pagine di numeri possano far decollare o salvare addirittura la sua azienda in caduta libera.

Oggi voglio veramente essere breve e coinciso ed andare subito al sodo.

Assumere un Coach aziendale significa avere un ROI che probabilmente durerà tutta la vita.

Clicca sulla foto per leggere l'articolo "I 10 benefici del Business Coaching"

E adesso ti spiego perché.

1. Il Coach ti darà la sua esperienza

Forse la cosa più preziosa che un Coach porta in tavola è l’esperienza.

Ha visto molto spesso ciò con cui hai a che fare e può aiutarti a evitare di reinventare la ruota.

Se la persona che stai assumendo non ha prodotto il risultato che stai cercando o non ha aiutato un altro a produrre quel risultato, non dovresti assumerla.

Ecco perché quando mi presento come Coach lascio parlare i miei risultati.

2. Il Coach ti darà una prospettiva oggettiva

Se hai costruito qualcosa con le tue stesse mani, che si tratti di un’azienda o di qualsiasi altra cosa creativa, è difficile non aver messo un certo livello di investimento emotivo in essa.

Questo è necessario perché se non te ne frega niente di quello che hai costruito, è improbabile che ci metterai il cuore.

Ma quando siamo emotivi, è difficile mantenere una prospettiva oggettiva.

Pensa solo a qualsiasi situazione nella tua vita.

Quando lo chiedi a qualcun altro, ti dicono semplicemente cosa ne pensano.

Ma non hanno tutte le emozioni di ansia, attaccamento, stress, paura che tendi a provare in quella situazione.

Un Coach è in grado di portare una prospettiva oggettiva a qualunque cosa tu stia lavorando.

Non è che è distaccato perché non gliene importa, ma non è emotivamente investito in modo tale che il suo senso di autostima fluttui in base a come stanno andando le cose.

3. Il Coach è una guida

Quando assumi un Coach accelererai il processo di qualunque cosa stai cercando di realizzare.
Poiché ha già sperimentato la situazione in cui ti trovi, è in grado di fornirti una guida.

Ti aiuta a eliminare le mille supposizioni e gli altrettanti dubbi.

Le abilità che sviluppi lavorando con un Coach non ti danno solo l’opportunità di avere successo in quello che stai facendo al momento.

Ti consentono di ricreare quel successo a piacimento più volte nel corso della tua vita.

Il ROI di un buon Coach dura per tutta la vita e ti sembra poco!

Come ci ricorda Eric Schmidt:

Everybody needs a Coach!

 

Grazie per aver letto il mio articolo e ricordati di visitare il mio sito e compilare il form CONTATTI per chiedermi qualsiasi informazione.

Sarò lieto di risponderti!