fbpx

John C. Maxwell e le 21 leggi del vero leader

MAXWELL banner

Se ti guardi intorno quante leggi esistono?

La vita è regolata da leggi più o meno discutibili che riviste e corrette nei secoli ci accompagnano in quasi ogni campo.

Sicuramente in questo marasma esiste qualcosa di buono e di FONDAMENTALE, ma oggi ovviamente non sono qui a discutere di quali sono le leggi giuste e quali quelle sbagliate.

Non è il mio compito.

Questo era solo un preambolo per introdurre il Mentore di oggi: JOHN C. MAXWELL, considerato uno dei massimi esperti nel campo della leadership, che a proposito di questo argomento ha scritto il libro Le ventuno leggi fondamentali del leader.

Ebbene si, anche la leadership ha le sue leggi!

Puoi chiamarle leggi, puoi chiamarli consigli dettati dall’esperienza, puoi chiamarli come vuoi; la cosa importante è che rappresentano indicazioni preziose e senza tempo e soprattutto sono valide in tutti gli ambiti della vita personale, familiare e lavorativa.

Come dice lo stesso Maxwell:

Un leader è uno che conosce il cammino, percorre il cammino, e mostra il cammino.

Ed ecco il cammino di Maxwell riassunto nelle sue 21 leggi.

Le 21 fondamentali leggi della leadership

1. La legge del Coperchio

L’abilità nella leadership determina il livello di rendimento di una persona.

Il livello di un gruppo, di un Team, di una società, di una squadra non eccederà mai oltre il livello del suo leader.

#leggi anche l’articolo IMPARA LA VERA LEADERSHIP DA JULIO VELASCO

Farai sempre fatica a guidare altre persone oltre il tuo stesso livello di competenza.

Tu sei il coperchio per la tua organizzazione, per te stesso e per le persone che conduci.

In altre parole, se il tuo livello è sette non potrò mai portare persone oltre cinque o sei.

La soluzione?

Alzare il coperchio…e per farlo devi essere in grado di crescere tu per primo.

2. La legge dell’Influenza

La vera misura della leadership è l’influenza, nulla di più, nulla di meno.

Sei un leader perfetto quando la gente ti segue anche solo per pura curiosità.

Per essere un leader non basta ottenere una posizione, perché non è la posizione che crea il leader, ma è il leader che crea la posizione.

Diventare un leader di successo non riguarda le percentuali, le dimensioni del team o il reddito.

I leader più potenti hanno la capacità di influenzare un singolo membro del team, un’intera squadra e le masse.

3. La legge del Processo

La leadership si sviluppa quotidianamente, non in un solo giorno.

Diventare un leader è un duro lavoro e tu sai quanto mi piace questa affermazione!

Se speri nella botta di fortuna non avrai mai successo e se arriverà qualcosa di simile non durerà più di un quarto d’ora.

Le abilità personali, sociali e emozionali sono tutte capacità che si apprendono con un processo di apprendimento continuo.

Come per qualsiasi altra cosa nella vita, una forte leadership non nasce dall’oggi al domani.

Una leadership efficace è un mestiere e dovrebbe essere praticata con costanza e lungimiranza.

Un leader forte non nasce nei primi mesi dall’inizio di un’azienda, ma negli anni che seguono.

4. La legge della Navigazione

Ognuno può modificare la rotta di una nave, ma serve un leader per tracciarla.

Se un leader non sa creare una strategia quando si ritrova a navigare in brutte acque, è probabile che farà affondare la nave. ⁣

Un vero leader è un navigatore esperto: vede di più, vede più lontano e vede prima degli altri.⁣

#leggi anche l’articolo NICCOLO’ MACHIAVELLI: COSA CI INSEGNA SULLA LEADERSHIP?

5. La legge dell’Addizione

Il vero leader aggiunge valore servendo gli altri.

Il vero leader lavora per sé stesso, ma soprattutto per gli altri.

Il team vedendo l’atteggiamento del leader sarà motivato a lavorare meglio e questo farà avanzare il leader.

6. La legge delle Basi Solide

La fiducia è il fondamento della leadership.

Per costruire la fiducia, un leader deve essere competente, sapersi relazionare e dimostrare carattere.

Nessuno può arrampicarsi oltre i limiti del suo carattere.

7. La legge del Rispetto

Le persone scelgono naturalmente dei leader più forti di loro.

Quando una persona ti rispetta, sicuramente ti ammira.

E quando sei rispettato come leader, le persone ti seguono.

8. La legge dell’Intuito

I leader valutano ogni cosa con l’ottica della leadership.

Un vero leader deve comprendere la situazione e sapere istintivamente come agire per il meglio.

Egli sa vedere le tendenze, le risorse, i problemi, ed è in grado di leggere le persone.

9. La legge del Magnetismo

Sei chi attrai.

Sei la persona di cui ti circondi e la persona che attiri.

Non puoi incolpare l’universo per aver portato persone inefficaci e tossiche nel tuo mondo.

Se promuovi una forte leadership, fatta di positività, esempio e motivazione quelli sono i membri del team che troverai sempre a tuo fianco.

10. La legge del Legame

I leader toccano il cuore prima di chiedere una mano.

Non puoi spingere le persone ad agire se prima non hai toccato la loro emotività.

Comunica a livello emozionale prima di stabilire una connessione con una persona.

 

11. La legge della Cerchia Ristretta

Il potenziale di un leader è determinato da coloro che gli sono più vicini.

Quando hai la squadra giusta, il potenziale sale alle stelle.

Il leader trova la sua grandezza nel gruppo e aiuta i membri a trovarla in loro stessi.

Il potenziale di un leader è determinato da coloro che gli sono più vicini

Questa legge tiene le mani alla legge 9 (la Legge del Magnetismo), seguendo gli stessi principi di base.

Come leader, potresti aspettarti di avere un senso di motivazione più forte del tuo team, ma questo non significa che sei disposto a lavorare di più.

Tutti i membri del team dovrebbero lottare per la grandezza e lavorare al massimo delle loro capacità, quelli che non lo fanno diminuiranno solo il tuo potenziale come azienda e come leader.

12. La legge del Conferimento di Potere

Solo i leader sicuri di se stessi danno il potere agli altri.

La capacità di agire delle persone è determinata dall’abilità del loro leader a delegare.

Un buon leader trova altri leader, li costruisce, da loro risorse, autorità e responsabilità e solo così li fa crescere.

13. La legge della Riproduzione

Serve un leader per generare un altro leader.

Le persone non possono dare ad altri ciò che esse non possiedono.

14. La legge dell’Investimento

Le persone investono nel leader e poi nel suo ideale.

Il leader trova il sogno e poi le persone.

Le persone trovano il leader e poi il sogno.

Le persone non seguono giuste cause, ma leader validi che promuovono cause giuste.

15. La legge della Vittoria

I leader trovano un modo per far vincere la loro squadra.

Per un leader vincente l’alternativa alla vittoria è totalmente inaccettabile, perciò considerano quello che devono fare per raggiungere la vittoria e poi cercano di ottenerla con tutto quello che hanno a disposizione.

16. La legge dello Slancio

Lo slancio è il miglior amico del leader.

I leader trovano sempre un modo per far accadere le cose.

Ci vuole un leader per dare il via ad un cambiamento.

Con uno slancio sufficiente, quasi sempre, ogni tipo di cambiamento è possibile, ma il Leader deve essere il primo a crederci incondizionatamente.

17. La legge della Priorità

Il leader capisce che attività non significa necessariamente realizzazione.

È importante capire la differenza tra le due.

Un leader di successo cerca sempre di capire le priorità evidenziando subito le azioni efficaci e riducendo il numero di azioni inutili.

18. La legge del Sacrificio

Un leader deve scendere per salire.

Essere leader significa dare l’esempio.

Quando ti trovi in una posizione di leadership, le persone seguono ogni tua mossa.

I leader di successo hanno sempre un atteggiamento di sacrificio personale dentro il proprio gruppo.

19. La legge del Tempismo

Guidare è importante quanto cosa fare e dove andare.

L’azione giusta al momento giusto porterà al successo.

20. La legge della Crescita Esplosiva

Per far crescere la tua autostima guida dei seguaci.

Per moltiplicare il tuo successo guida dei leader.

Per essere un grande leader devi formare leader che a loro volta si moltiplicheranno.

Creiamo leader che a loro volta cresceranno altri leader e diventeremo dei generatori di risultati.

21. La legge della Successione

Il valore duraturo di un leader è misurato dalla sua successione.

Si crea un eredità solamente quando un leader mette la sua organizzazione nella posizione di fare grandi cose senza di lui.

Se hai raggiunto il punto di una leadership esemplare, allora perché tenerla per te?

Sei un Mentore.

Non dare per scontato di non poter essere sostituito, crea invece il tuo sostituto.

Le ventuno leggi fondamentali del leader è un libro che ho trovato molto utile per misurare la mia personale crescita nelle abilità di leadership, riuscendo a capire le aree dove avevo più difficoltà e necessità di migliorare.

Ogni Legge di Maxwell è FONDAMENTALE ma le più significative nel mio percorso sono state sicuramente la Legge dell’Influenza e la Legge del Processo.

Scrivimi su info@mentoringresources.org per dirmi quali sono le Leggi più importanti secondo te e chiedimi un consiglio; sarò lieto di risponderti.

Buon Lunedi del Mentore!