fbpx

Un fallimento passato sta bloccando il tuo presente?

tenta di nuovo-1

Scopri i 5 segreti della PNL per imparare dai tuoi errori

Pensiamo ad un bambino che sta imparando a camminare.

Non ci aspettiamo che si alzi e cammini, ma piuttosto di vederlo tentennare, cadere, rialzarsi e ricadere.

Il tempo per terra sarà più di quello in piedi e i suoi genitori saranno lì a incoraggiarlo a ogni piccolo passo e congratularsi per ogni piccolo progresso.

Nessuno presterebbe mai attenzione a quante volte cade.

Quando impariamo a camminare, non commettiamo errori, ma sperimentiamo ed esploriamo.

Crescendo invece impariamo ad avere paura di sbagliare, di essere giudicati e derisi, non ci piace rischiare, cerchiamo di avere tutto sotto controllo e di essere perfetti.

Quindi smettiamo di sperimentare e di crescere.

# Leggi anche 5 mosse per gestire la paura del cambiamento

La PNL e gli errori

La programmazione neurolinguistica (PNL) è un metodo psicologico che studia i comportamenti delle persone per stabilire dei modelli di risposta e trovare tecniche pratiche da insegnare per superare svariate situazioni.

# Leggi anche PNL, una forma di manipolazione?

Ciò che la PNL insegna è che ognuno di noi può cambiare la propria vita, abbandonando i limiti che spesso ci auto imponiamo.

L’obiettivo è di sviluppare abitudini positive, amplificando i comportamenti efficaci e diminuendo quelli indesiderati, che ci allontanano dal raggiungimento dei nostri obiettivi.

Uno dei presupposti fondamentali nella PNL è:

Non esistono i fallimenti, ma solo feedback.

Ogni errore ci da informazioni e ci aiuta a migliorarci e trovare soluzioni alternative.

Pensate alle grande invenzioni della storia.

Credi forse che tutto sia riuscito e venuto fuori al primo tentativo?

Si dice che Thomas Edison abbia fatto più di 1000 tentativi infruttuosi prima di inventare la lampadina e a chi gli ha chiesto come ci si senta a fallire per 1000 volte, abbia risposto:

Non ho fallito 1.000 volte.  La lampadina era un’invenzione con 1.000 gradini.

Bisogna passare attraverso gli errori per migliorare se stessi, le proprie relazioni, l’ambiente che ci circonda:

Nessun errore, nessun apprendimento.

Nessun errore, nessuna crescita.

Nessun errore, nessuna relazione autentica.

È sicuramente vero che sbagliare più e più volte, però, può essere frustrante e può costarci caro in termini di autostima, tempo e denaro.

È quindi importante anziché abbattersi essere capaci di imparare dai propri errori.

E’ proprio per questo che ho pensato di aiutarti dandoti cinque consigli per riuscire a trarre il meglio dai tuoi errori.

I 5 consigli della PNL

1. Assumiti la responsabilità dei tuoi errori

Incolpare altre persone o qualsiasi altro fattore esterno (crisi economica, sfortuna, pandemia…) per i tuoi sbagli può farti sentire meglio nell’immediato, ma a cosa servirà?

Se vuoi imparare qualcosa dai tuoi sbagli e migliorare, devi prima assumertene la piena responsabilità.

Finché non sarai in grado di dire “ho sbagliato”, non sarai in grado di crescere!

2. Poniti le domande giuste

Rifletti su ciò che è andato storto ponendoti le domande giuste:

  • Che cosa è andato storto?
  • Cosa potrei migliorare la prossima volta?
  • Cosa ho imparato da questa esperienza?

Puoi rispondere mentalmente ma se scrivi le risposte sicuramente avrai un effetto di miglioramento maggiore.

Vedere le tue risposte scritte nero su bianco può aiutarti a distanziarti e vedere più razionalmente anche le esperienze cariche emotivamente.

3. Fai un piano

Non perdere tempo a rimuginare sui tuoi sbagli, guarda al futuro e a ciò che può essere migliorato.

E quando hai capito cosa potresti fare meglio la prossima volta, elabora un piano d’azione che ti aiuti a non commettere gli stessi sbagli in situazioni simili.

4. Rendi l’errore più difficile da commettere

Solitamente tendiamo a ripetere gli stessi errori perché ci piace prendere le stesse scorciatoie malsane.

Ognuno di noi ha i suoi punti deboli e conoscerli può essere utile per imparare a gestirli e migliorare.

Contare solo sulla forza di volontà per evitare di mettere in atto i soliti comportamenti sbagliati non è sempre efficace.

Il concetto è lo stesso di non entrare dentro una pasticceria quando sei a dieta, o metterti delle sveglie se hai difficoltà a ricordare degli appuntamenti!

Conosci i tuoi errori e usa degli espedienti e dei piccoli trucchi per evitare di ricommetterli in futuro.

5. Crea una lista delle conseguenze negative dei tuoi errori

Spesso è sufficiente un solo attimo di cedimento per ricadere nello stesso sbaglio.

Crea un elenco di tutti i motivi per cui non dovresti ricadere nello stesso sbaglio, delle conseguenze negative che esso comporta e tienilo con te come un promemoria!

Quando riconoscerai la situazione in cui sei solito sbagliare, rileggiti il promemoria; questo ti aiuterà a rimanere sulla retta via anche nei momenti più difficili.

# Leggi anche 3 modi per smettere di auto – sabotarti

In sintesi ricorda, ogni errore è un occasione di crescita, di miglioramento, di cambiamento!

Non ci sono errori ma solo apprendimento: impara a gestire al meglio i tuoi errori

Ti è mai capitato di rimanere bloccato per la paura di sbagliare?

Oppure di commettere un errore e non avere più il coraggio di riprovare?

Fai fatica a riconoscere i tuoi errori e prendertene la responsabilità?

Scopri come la PNL può esserti utile ad inquadrare le situazioni problematiche secondo una nuova prospettiva!

Smetterai di rimanere bloccato nella tua zona di comfort e troverai il coraggio di affrontare il cambiamento.

Vuoi iniziare già adesso a fare qualcosa per sbloccare quella situazione di stallo in cui ormai ti senti da troppo tempo?

Partecipa al nostro corso di PNL.

A questo punto penserai che puoi trovare una miriade di corsi online che trattano la PNL ma ti assicuro che questa “materia” ha bisogno di molta pratica sul campo.

Personalmente voglio farti sapere che ho avuto oltre diecimila studenti solo negli ultimi 7 anni, che hanno mostrato un vero cambiamento anche grazie alle tecniche di PNL che ho insegnato loro e che mi sono state trasmesse dai maggiori esponenti a livello mondiale di questa materia.

In più, se vuoi ottenere la VERA certificazione valida a livello mondiale rilasciata dal Dott.Richard Bundler, il co-creatore della Programmazione Neuro Linguistica, devi essere certo di partecipare ad un corso in cui il Trainer sia certificato dalla sua società.

Credo ti farà piacere sapere che:

  1. Io sono un Trainer che si è certificato ad Orlando (U.S.A.) ed esaminato direttamente dal Dott. Richard Bundler;
  2. Stiamo organizzando un evento speciale dove potrai apprendere le migliori tecniche ed i principi fondamentali della PNL in soli 8 giorni intensivi di corso.

La partecipazione a questo corso ti garantirà così oltre alla certificazione anche tutti gli strumenti fondamentali che stai cercando.

Se vuoi saperne di più sul corso compila subito il FORM che trovi qui sotto e ti faremo sapere di più sulla data e sull’investimento economico richiesto per partecipare.

CONDIVIDI L'ARTICOLO SUI TUOI SOCIAL

O se preferisci puoi copiare e incollare il link dell’articolo e condividerlo con chi vuoi tramite Mail, Whatapp o Telegram.

Ricordati il nostro appuntamento: il Mercoledi è il giorno del tuo Blog per crescere, per imparare qualcosa di nuovo, per prendere spunti per pianificare nuovi obiettivi.

Salva il Blog fra le tue pagine preferite.

A presto!